La carica dei mille!

Oltre mille bikers hanno preso parte al gran ritorno della Granfondo MTB "Il Carpegna mi basta" di questa mattina dopo 4 anni di assenza dal panorama delle gare di mountain bike. Una mattinata baciata da un sole inaspettato che ha accolto appassionati provenienti da tutta Italia nel cuore del Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello, in nome e ricordo del grandissimo Marco Pantani, che su queste salite si allenava.

Un successo di partecipazione oltre ogni previsione, anche in virtù delle piogge dei giorni scorsi che potevano aver scoraggiato i meno temerari e che hanno costretto gli organizzatori a ridurre di un paio di chilometri il percorso per permettere lo svolgimento in sicurezza della manifestazione.

Sportivamente tutto secondo copione con la sfida per la vittoria finale tra i tre favoriti della vigilia Rocchetti (Cingolani Specialized), Mikhailouski (Mondobici Tecnoplast) e Pierpaoli (Cingolani Specialized), con il primo a vincere in rimonta su Mikhailouski e Pierpaoli. Tra le donne vittoria per Daniela Veronesi (Cingolani Specialized) sulla compagna di squadra Daniela Stefanelli e Monia Conti (Team Nob Jollywear).

Dopo la gara come da tradizione un ricco pranzo post-gara per tutti a base di prodotti tipici tra cui Prosciutto di Carpegna DOP, Casciotta di Urbino DOP e vino dell'Azienda Agricola "Il Conventino" di Monteciccardo.

Unica nota dolente purtroppo la brutta caduta di una concorrente che - prontamente soccorsa dai volontari della FISPS e dal medico - è stata trasportata in eliambulanza all'ospedale Torrette di Ancona per via dei traumi della caduta.

Clicca qui per le classifiche

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.